Evaneos

Tour città imperiali e deserto di Merzouga

12 giorni


Giorno 1

Casablanca – Rabat

Arrivo in aeroporto e trasferimento in città per visitare la Moschea di Hassan II. Si procede poi per Rabat, la capitale amministrativa e politica del paese. Visita al Pa-lazzo Reale (Mechouar), la Kasbah Ouadaya e i suoi giardini, il Mausoleo di Moha-med V, la torre di Hassan II. Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 2

Casablanca – Meknes – Fes

Dopo colazione partenza per Fes, la prima delle quattro città imperiali del Marocco passando la città santa di Moulay Idriss, le rovine romane di Volubilis, Meknes, conosciuta come la ‘Versailles del Marocco’. Arrivo in serata a Fes. Cena e pernottamento.

Giorno 3

Fes

Dopo colazione si dedicherà l’intera giornata alla visita di Fes, la più antica delle città imperiali fondata nel 790 da Moulay Idriss II. Fes divenne subito il principale centro religioso del Marocco. Visita della Medina di epoca medievale, delle Mederse Bounanaia e Attarine )antiche università religiose islamiche), la Moschea Karaouine dall’esterno, il Mausoleo di Moulay Idriss e la famosa fontana di Neijarine. Si prose-gue la visita dei souks, mercati tra i più belli e vivaci del Marocco. Pranzo in un risto-rante tradizionale situato nel cuore della medina. Nel pomeriggio visita del souk e dele quartier Fes Jdid. In serata cena in un ristorante tradizionale e pernottamento in riad.

Giorno 4

Fes – Midelt – Valle di Ziz – Erfoud – Merzouga

Sveglia e colazione e poi partenza per Midelt attraversando il Medio Atlante. Sosta in città per il pranzo. Si prosegue poi per Erfoud lungo la Valle del Ziz, dove si trovano villaggi fortificati la cui architettura preannuncia le oasi pre-sahariane. Arrivo nel tardo pomeriggio a Merzouga dove si potranno ammirare le maestose dune dell’Erg Chebbi. Cena e pernottamento in hotel/riad.

Giorno 5

Merzouga – Erg Chebbi – Merzouga

Dopo colazione si parte per il tour attraverso le dune, le due oasi di Merzouga, la visita del villaggio di Khamilia abitato da popolazioni nere, le miniere di Misfiss, l’altopiano desertico dove si incontreranno i nomadi berberi, e l’oasi di Tisserdmin. Ritorno al riad nel primo pomeriggio e trasferimento in cammello al campo tendato dove si ammirerà il tramonto, si cenerà e si trascorrerà la notte.

Giorno 6

Merzouga – Rissani – Gole del Todra

Sveglia all’alba per poter ammirare il sorgere del sole, poi si rientrerà in hotel per colazione e doccia. Partenza per Tineghir via Rissani, Erfoud e Tinejdad. Arrivo in serata alle maestose Gole del Todra. Cena e pernottamento.

Giorno 7

Gole del Todra – Valle e Gole del Dades – Valle delle Rose – Skoura – Ouarzazate

Dopo colazione visita delle Gole del Todra e poi proseguimento per la valle e meravigliose Gole del Dades. Arrivo a Kelaa M’Gouna, città dove a maggio ogni an-no si svolge la festa delle rose, che sono coltivate in maniera copiosa in questa valle e che offrono uno splendido spettacolo durante la stagione della fioritura. Si riprende quindi il viaggio fino a Skoura, dove si potrà visitare la kasbah Ameridi. Arrivo in se-rata a Ouarzazate. Cena e pernottamento.

Giorno 8

Ouarzazate – Ait Ben Haddou – Marrakech

Dopo colazione visita della città di Ouarzazate, fondata nel 1928 e diventata famoso centro cinematografico, sede di vari studios. Partenza alla volta di Marrakech – la più famosa delle città imperiali – con fermata alla kasbah di Ait Ben Haddou. La strada si inerpica sulle alture dell’Alto Atlas che offre uno spettacolo sublime in qualsiasi stagione dell’anno. Arrivo nella capitale culturale del paese in serata, trasferimento in riad. Cena e pernottamento.

Giorno 9

Marrakech

Dopo colazione si dedica l’intera giornata alla visita della città, soprannominata ‘La Perla del Sud’. Fondata nel XII secolo dalla dinastia degli Almoravidi che ha la-sciato palazzi e giardini degni di nota. Visita delle Tombe Saadiane, dei giardini della Menara, della Koutoubia, del Palazzo di Bahia. Nel pomeriggio visita del souk, dei quartieri degli artigiani e della famosa piazza Djemaa El Fna, dove lo spettacolo è permanente: incantatori di serpenti, mangiatori di fuoco e artisti di ogni genere. Cena libera e pernottamento in riad.

Giorno 10

Marrakech – Essaouira

Dopo colazione partenza per Essaouira, l’antica Mogador. Città di origine por-toghese circondata dalle sue mura bianche che la proteggono dal vento e dal mare. La sua notorietà internazionale risale alle riprese di Othello di Orson Welles nel 1952, ma la città era già conosciuta a viaggiatori e artisti di tutto il mondo che l’avevano eletta meta dei loro viaggi. Tra questi anche Jimi Hendrix e Bob Marley che la resero nota al mondo ‘hippy’. Ancora oggi è sede di vari festival musicali, tra i quali il Festival Gnaoua e Musiche del mondo, una specie di Woodstock marocchina che richiama tantissimi fan all’inizio dell’estate. Nei dintorni della città le spiagge di sabbia gialla, i venti indomabili e le onde maestose l’hanno resa una località famosa anche tra i kitesurfer di tutto il mondo. Cena e pernottamento.

Giorno 11

Essaouira – El Jadida – Casablanca

Colazione e partenza per Casablanca via El Jadida, con sosta per pranzo a ba-se di pesce a El Oualidia. Si procede poi lungo la costa Atlantica fino ad arrivare a Casablanca. Cena e pernottamento.

Giorno 12

Casablanca

Dopo la colazione trasferimento in aeroporto (a seconda degli operativi voli) e fine dei nostri servizi.

Back To Top